18 marzo 2007: l"incipit


"Vieni a fare un giro dentro di me
o questo fuoco
si consumerà da sè.
E se una vita finisce qua
quest'altra vita
presto comincerà"

Con parole di altri (gli Afterhours), apro questo blog, con il fuoco che spero non si spenga mai.
Ho scritto molte parole, forse inutili o banali, o forse interessanti, irriverenti e divertenti.Le ho pubblicate altrove, ma a volte capita che dopo una giornata al mare si torni a casa solo con la sabbia nelle scarpe.
Ecco spiegato, quindi, il perchè di post retrodatati.
E' iniziata anche questa avventura..davanti, l'orizzonte. Sconosciuto. E per questo, assolutamente elettrizzante!
Buona lettura a tutti!


08 maggio 2009

Al Vascello è di scena la storia del Punk.

Il teatro racconta il Punk. Dagli ispiratori Lou Reed e Iggi Pop, passando per i Sex Pistols e arrivando al punk inglese.
E' God Save The Punk, in scena al 
Teatro Vascello dal 12 al 24 maggio, spettacolo ideato e diretto da Carmen Giardina, col progetto musicale di Pivio e Aldo de Scalzi, e realizzato col contributo dell'IMAIE. Tre attori recitano il testo di Marco Odino, Carmen Giardina ed Aldo Vinci liberamente tratto dal saggio Please kill me di Legs McNeil e Gilian McCain, in cui si descrive la stagione del punk intrecciando racconti e testimonianze. Il tutto con un impianto scenico sviluppato su 4 schermi, con circa 200 m2 di proiezioni in Vj-set.

Dal 12 al 24 maggio
God Save The Punk
Teatro Vascello
Via G. Carini, 78
Biglietti: 15 € intero, 12 € ridotto
Dal martedi al sabato ore 21.00; domenica ore 18.00
Infoline: 06.5881021

-Pezzo pubblicato su RomaWeek dell'8-14.05.2009-

Nessun commento: